LE ZONE DEL BAROLO

Il Barolo grande vino italiano per eccellenza, ottenuto da uve Nebbiolo in purezza. Nasce nel cuore delle colline delle langhe, nel territorio di 11 Comuni che si inseguono in un suggestivo itinerario di colline, cesellate dalla mano esperta dell’uomo e sorvegliate da imponenti castelli medioevali, fra cui proprio quello di Barolo, che ha dato il nome al vino oggi celebre in tutto il mondo. Partendo in direzione del castello di Grinzane Cavour, residenza di origine del famoso Conte Camillo Benso di Cavour, ora sede della Enoteca Regionale e del museo Cavour, ci si sposta poi verso il cuore pulsante della produzione di vino, tra La Morra, Barolo e Monforte d'Alba. A Barolo ha sede l'Enoteca Regionale del Barolo, dove è esposta, oltre alle bottiglie di tutti i produttori locali, anche il plastico della zona di produzione. Durante il percorso non trascurerete le viste mozzafiato che si possono godere dai castelli di Grinzane Cavour, Serralunga d'Alba (un tempo Castello militare che svetta tra le colline) e Castiglione Falletto (la torre rotonda fa parte di un maniero ancora di proprietà privata), ma soprattutto dal "Belvedere" di La Morra.

Scarica la mappa testuale | Scarica il percorso

Gallery